Alassio Salute Centro Medico Specializzato ad Alassio

Aperto 7/7

Dalle 9 alle 19

tel 0182 648631
cell 346 1635400
fax 0182 640522

L'eccellenza al servizio della bellezza. Un'esperienza unica dove testare i nuovi servizi nati dalla collaborazione tra Thalassio Medical SPA e Alassio Salute

Attività motoria guidata in palestra:il movimento allunga la vita

Attività fisica adattata (AFA)

L’ attività fisica va praticata ma con delle regole per non mettere a repentaglio la propria salute. Prima di iniziare è necessario parlare con il proprio medico per valutare l’opportunità di eseguire tutti gli accertamenti necessari per poter poi muoversi in totale sicurezza.

Ad AlassioSalute abbiamo creato gruppi di lavoro che praticano attività motoria costante, sono formati da persone con sindromi dolorose da ipomobilità che provocano mal di schiena, controllo alterato della postura, dell’equilibrio e del cammino (fibromialgia, osteoporosi, artrosi), e da persone con sindromi croniche stabilizzate negli esiti, ad esempio ictus, diabete, broncopneumopatie, ed altre patologie in cui le menomazioni dovute alla patologia principale sono causa di sedentarietà che a sua volta origina nuove menomazioni con conseguente ulteriore perdita di funzione e disabilità. A ciascuna persona viene assegnato un programma di lavoro specifico ed individualizzato.

Ginnastica dolce:

Salvaguardare la colonna vertebrale è nell’interesse di tutti ed accordarle una maggiore attenzione è una regola che ognuno di noi dovrebbe seguire. la colonna vertebrale infatti, rappresenta un punto molto delicato del nostro corpo ed ogni movimento che eseguiamo si riflette sulla sua statica strutturale. Il corso si propone di eliminare le tensioni accumulate nel nostro corpo permettendo di giungere ad una migliore consapevolezza del movimento e della propria postura.

Back school:

è la scuola della schiena, i metodi tradizionali di rieducazione vengono completati con l’apporto dei moderni metodi di chinesiterapia ( metodo Feldenkais, recupero funzionale, stabilizzazione del rachide, rieducazione propriocettiva, etc….). Più propriamente parliamo di back school per chi soffre di dolori lombari, cervicali, dorsali e cosi via.

Obiettivi:
nasce con l’intento di insegnare ed educare l’ uso sano della schiena tramite esercizi e posture.
Essa mette insieme il contributo di medicina, fisioterapia, ergonomia, psicologia ed educazione alla salute: non si affida infatti ad un metodo univoco ma lo sceglie in base all’obiettivo da raggiungere o alle necessità del paziente.

Questa tecnica si prefigge di ridurre i fattori di rischio che provocano parte dei dolori vertebrale:

  • Posture e movimenti scorretti
  • stress psicologici
  • forma fisica scadente
  • sovrappeso
  • obesità
  • insufficiente conoscenza della colonna vertebrale

Il cardine centrale di questa metodica è la ginnastica preventiva antalgica e rieducativa:

  • Esercizi di educazione respiratoria
  • Esercizi antalgici
  • Esercizi di mobilizzazione ed allungamento
  • Esercizi di potenziamento e stabilizzazione del rachide
  • Esercizi di equilibrio e coordinazione

Anche per questa disciplina il paziente è protagonista, ha un ruolo attivo, la sua collaborazione è indispensabile per la buona riuscita degli esercizi; viene infatti data a ciascuno la possibilità di conoscere come funziona e come è fatta la propria colonna vertebrale per poi indagare quali sono i meccanismi che innescano una dinamica dolorosa.

Attraverso la consapevolezza del proprio corpo si apprende la conoscenza dell’ uso corretto della schiena attraverso posture efficaci e più coerenti alle differenti condizioni dettate dalle abitudini quotidiane.
Tramite il controllo della respirazione e del rilassamento si riescono anche a gestire meglio i propri stati d’ansia ed a ridurre le tensioni.

Il qigong:

qi gong1

Si tratta di una tecnica utilizzata nella Medicina Tradizionale Cinese volta a raggiungere uno stato di benessere psicofisico completo e alla quale si attribuisce grande valore preventivo all’insorgere di ogni male. Nella sua essenza è un’arte per mantenere e ristabilire la salute nella quale sono coinvolti il corpo e la mente e può contribuire a prevenire e curare la malattia oltre a rendere più piacevole la qualità della vita.

Gli esercizi sono lenti e dolci e di conseguenza adatti a persone di età e stato di salute differenti. La pratica del qigong come strumento di prevenzione per tutte quelle patologie di carattere psicosomatico o da stress , é fatta di esercizi abbastanza semplici. In questi esercizi non si deve impiegare la forza in quanto essi si basano essenzialmente sulla creazione preliminare del rilassamento fisico e mentale. Quanto più il corpo é rilassato, quanto più la mente é tranquilla, tanto più é veloce la circolazione del sangue e tanto più si potenzia l’energia.

Se si usa la forza, si crea tensione e il corpo perde la sua flessibilità spontanea, spesso fino al punto di ostacolare la circolazione. Quando il corpo é rilassato lo spirito é raccolto; perciò anche se la forma può sembrare indolente e passiva, la mente é agile. La sensazione giusta é quella della leggerezza, é come un fluttuare nell’aria con la struttura scheletrica in così perfetto allineamento da rimanere in posizione senza nessuno sforzo, con i muscoli appesi alle ossa come vestiti sull’attaccapanni. Come un filo tiene insieme le perle di una collana, così il qi collega e unisce le parti del corpo.

Il Qigong è una disciplina che deve essere acquisita al pari di una pratica di igiene personale. Il nostro corso di Qigong è finalizzato all’insegnamento di quest’arte antica alle persone che vogliano apprendere un metodo per poter migliorare la propria salute e imparare a conoscere meglio il proprio corpo e la propria mente. La pratica del qi gong è uno strumento di prevenzione ed un modo di poter fare attività motoria leggera per limitare i danni derivati da patologie invalidanti.

” Entrare nello stato di quiete” é un obiettivo comune a tutte le forme di qigong. In generale tanto più é profondo questo stato, tanto é più efficace la pratica e tanto più si ottiene un approfondimento della conoscenza del proprio organismo, si stimola il potere di autoguarigione e si aumenta la resistenza alle malattie. L’attività è costituita da esercizi abbastanza semplici ed è praticata da tempo in molte strutture sanitarie, anche ospedaliere.

La forma attraverso la quale si applica il Qi Gong è quella di una ginnastica dolce che si svolge su quattro livelli:

  • Esercizi dinamici,per regolare il corpo
  • Tecniche di respirazione
  • Concentrazione mentale, per regolare la mente
  • Emissione di suoni terapeutici, per regolare le emozioni

IL QIGONG MIGLIORERA’ LA QUALITA’ DELLA VOSTRA VITA

Corso di Stretching:

Aumenta la mobilità articolare e la flessibilità muscolare. Ottimo strumento per migliorare l’assetto posturale e per la risoluzione di problemi articolari. Questa metodica porta un’articolazione fino al limite del suo range di movimento funzionale e quindi applica una pressione nella direzione dello stiramento al fine di aumentare l’estensibilità dei tessuti molli ed incrementare la flessibilità.

Viene studiato un programma personalizzato a seconda degli obiettivi terapeutici o allenanti concentrandosi sui movimenti appropriati dell’articolazione. Lo scopo è in campo terapeutico di impedire il naturale irrigidimento strutturale che si determina con la conduzione di una vita sedentaria. Gli esercizi possono essere eseguiti con modalità passiva, attiva o attivo-assistita.

Preparazione sportiva e rinforzo muscolare:

Esercizi aerobici e allenamento di gruppi muscolari, della coordinazione e del condizionamento dell’apparato cardio-circolatorio. programma specifico per incrementare la forza e la resistenza muscolare.

Attività di persona trainer:

Lavoro personalizzato in base alle esigenze individuali di:

  • esercizi di preparazione atletica: generale, specifica, prevenzione infortuni
  • esercizi di rinforzo muscolare post-trauma
  • esercizi finalizzati al dimagrimento
  • esercizi finalizzati alla tonificazione
  • risveglio muscolare

Il lavoro viene svolto a:

  • corpo libero
  • con piccoli attrezzi a circuito
  • con macchinari

Pilates riabilitativo

Il metodo Pilates mette in contatto mente e corpo e si basa su movimenti controllati, postura e respirazione. I suoi principi sono: concentrazione, controllo,trovare il baricentro, movimento fluido, respirazione, rilassamento, resistenza e precisione. Gli esercizi possono essere applicati sia agli atleti, sia a persone sane che con patologie, ovviamente adattati in base alle problematiche di ciascuno.

Con il Pilates si prende piena coscienza del proprio corpo, si impara a respirare in maniera corretta e si ottiene una maggior capacità di coordinamento fisico e mentale.

afa

Sì all’attività fisica quindi, ma con delle regole per non mettere a repentaglio la propria salute. Prima di iniziare è necessario parlare con il proprio medico per valutare l’opportunità di eseguire tutti gli accertamenti necessari per poter poi muoversi in totale sicurezza

Edinet - Realizzazione Siti Internet