Alassio Salute Centro Medico Specializzato ad Alassio

Aperto 7/7

Dalle 9 alle 19

tel 0182 648631
cell 346 1635400
fax 0182 640522

Si effettuano i tamponi rapidi per prenotazioni e info chiamare il 346 1635400

Parodontologia

La parodontologia è una branca della stomatologia che si occupa della cura dell’apparato di sostegno dei denti, ovvero del parodonto. Il parodonto è costituito di gengiva, osso alveolare e legamento parodontale che mantiene attaccato il dente al tessuto osseo.La parodontopatia o parodontite cronica è una malattia del parodonto e spesso viene definita come la malattia delle gengive. Insieme alla carie è la malattia della cavità orale più diffusa, e dopo i 40 anni più persone perdono gli elementi dentari a causa della parodontite che della carie.

I primi sintomi sono le gengive rosse e gonfie che sanguinano facilmente. Sono varie le cause dell’infiammazione e tra le più comuni sono una scarsa igiene orale e le cattive abitudini come il fumo e il digrignamento dei denti. Per lo sviluppo delle malattie parodontali è necessaria la presenza dei microrganisimi, ovvero della placca. La placca produce gli acidi che irritano e danneggiano lo smalto e le gengive provocando l’infiammazione delle gengive – la gengivite.

L’infiammazione provoca il gonfiore del tessuto, la causa della formazione delle tasche gengivali. Se l’infiammazione non viene curata, la tasca diventa sempre più profonda e si trasforma in parodontite il che alla fine porta alla perdita dei denti e dell’osso alveolare .La parodontite nella fase iniziale viene curata conl’eliminazione delle cause della malattia, cioè della placca e del tartaro e con un’igiene orale controllata.

A parte lo spazzolamento dei denti con il dentifricio e lo spazzolino, bisogna usare anche il filo interdentale il quale garantisce una pulizia efficace dello spazio interdentale.

Se la malattia è in uno stato avanzato si procede con la pulizia della radice dentale e delle tasche per evitare l’estrazione del dente. La placca e il tartaro, e con loro anche i batteri, devono essere rimossi da tutte le superfici del dente, ovvero fino in fondo alla tasca. A volte c’è bisogno di un intervento chirurgico per sanare completamente la tasca. Durante la malattia i tessuti e l’osso alveolare possono essere gravemente danneggiati. In questo caso bisogna fare un’intervento al lembo applicando la tecnica di rigenerazione guidata. Intorno al dente viene fatta una membrana con il ruolo di barriera ai tessuti molli e fa sì che l’osso e il tessuto si rigenerino.

Edinet - Realizzazione Siti Internet