Alassio Salute Centro Medico Specializzato ad Alassio

Aperto 7/7

Dalle 9 alle 19

tel 0182 648631
cell 346 1635400
fax 0182 640522

Dal 5 Febbraio la struttura si arricchisce di un esperta in sessuologia e ginecologia: la Dr.ssa Abbiati.

L’attivita’ motoria nell’eta’dello sviluppo

PICCOLI SUGGERIMENTI

  • PRIMO: deve essere fonte di divertimento e di benessere psico-fisico.
  • SECONDO: non esiste lo sport ideale.
  • TERZO: praticare attività fisica in modo completo significa non limitarsi a sceglierne una soltanto portata all’eccesso ma alternare varie discipline.
  • QUARTO: è sempre meglio, pur rispettando le aspettative del ragazzino, farsi consigliare da un professionista esperto che possa indirizzare verso l’attività più adatta  in base alle caratteristiche fisico-psicologiche del giovane atleta, anche con l’ausilio di una preparazione fisica mirata ed adattata ad personam.
  • QUINTO: essere sportivi significa anche praticare uno stile di vita sano, che comprenda una dieta equilibrata, il gioco all’aria aperta, andare a scuola a piedi o in bici ed anche portare a spasso il cane.

VANTAGGI

  1. MIGLIORAMENTO DELLE CAPACITA’FISICHE DI BASE: forza,resistenza,equilibrio e coordinazione = ottimo sviluppo fisico
  2. PREVENZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE: obesità, diabete, osteoporosi, ecc.
  3. RAFFORZAMENTO DELLA SFERA PSICOLOGICA:
  • Costruzione della fiducia in se stessi, si creeranno delle difficoltà che verranno superate e stabilite mete che una volta raggiunte saranno fonte di gratificazione.
  • Corretto sviluppo della personalità: comunicazione e collaborazione, rispetto per se stessi,i compagni e gli avversari.
    • Abitudine ad affrontare sforzi e prestazioni finalizzate al miglioramento della forma fisica, alla correzione di posture , ecc
    • Acquisizione di maggior autocontrollo ed autodisciplina.
    • Possibilità di contatto con gli altri e con gruppi diversi di coetanei con interessi comuni positivi.
  1. RAFFORZAMENTO DELLA SOCIALIZZAZIONE:

SVANTAGGI

  1. ECCESSIVO STRESS FISICO: portato da livelli troppo alti di fatica, se è dannosa la sedentarietà lo è altrettanto l’esasperazione della pratica sportiva  agonistica

( usura, microtraumi, sovraccarico fisico e mentale).

  1. ECCESSIVO AGONISMO: fattore di rischio se lo scopo primario diventa     quello di raggiungere la prestazione ed il successo, si perde di vista l’unico obiettivo: il gioco e la salute psico-fisica.

Il Team di FKT e Palestra di AlassioSalute

La responsabile Dott.ssa Angela Gatta

Edinet - Realizzazione Siti Internet