Alassio Salute Centro Medico Specializzato ad Alassio

Aperto 7/7

Dalle 9 alle 19

tel 0182 648631
cell 346 1635400
fax 0182 640522

Si effettuano i tamponi rapidi per prenotazioni e info chiamare il 346 1635400

Movimento è salute

L’obiettivo primario dei più recenti piani sanitari nazionali è quello di promuovere comportamenti e stili di vita per il più efficace mantenimento della salute delle persone. Se lo stimolo a favore di una vita attiva è importante per un giovane “sano”, lo è ancora di più per l’anziano, le cui patologie seguono un decorso cronico-invalidante soprattutto per lo svolgimento delle attività quotidiane.

E’ ormai noto che l’esercizio fisico rientra tra i fattori che contribuiscono ad un buon invecchiamento; infatti una regolare attività motoria previene patologie croniche come:

  • diabete
  • disturbi cardiocircolatori
  • obesità

protegge da condizioni disabilitanti tipo:

  • osteoporosi
  • artrite

riduce o elimina fattori di rischio come:

  • pressione alta
  • colesterolo alto

L’attività fisica deve essere intesa non solo come un atto terapeutico di tipo riabilitativo in pazienti reduci da patologie ma anche un presidio fondamentale della prevenzione della disabilità. L’attività fisica regolare permette di combattere efficacemente sedentarietà e disuso favorendo contemporaneamente una migliore integrazione sociale..

Effetti della sedentarieta’

sedentarieta

Movimento e sistema cardiovascolare

L’attività aerobica ed uno stile di vita attivo riducono il rischio di malattie cardiache, come la cardiopatia coronarica, e di morte per cause cardiovascolari. E’ stato dimostrato peraltro che esiste una relazione tra esercizio fisico e controllo nella pressione arteriosa.

Movimento ed apparato respiratorio

L’esercizio fisico non è certo in grado di aumentare la forma, il volume o la capacità di espandersi dei polmoni, però il cuore di una persona allenata è in grado di pompare maggiori quantità di sangue favorendo il trasporto maggiori quantità di ossigeno e sostanze nutritizie alle cellule. Inoltre i tessuti, specie quello muscolare, ottimizzano la capacità di estrarre l’ossigeno dal sangue e rimuovere velocemente l’anidride carbonica che si viene a creare come prodotto di rifiuto. L’allenamento fisico costante induce nell’organismo una riduzione dell’intervallo necessario al recupero funzionale, con riduzione sia della frequenza cardiaca che di quella respiratoria.

Movimento e metabolismo

Il mantenimento del peso forma dipende dall’apporto e dal dispendio energetico; se per un periodo di tempo il primo fattore è superiore al secondo, si sviluppano soprappeso ed obesità.
Uno stile di vita sano unito al movimento può prevenire l’obesità e mettere al riparo dall’aumento fisiologico di peso tipico della mezza età. Inoltre è stato dimostrato che mantenendo l’attività e la forma fisica gli obesi possono ridurre il rischio di essere soggetti a malattie cardiache e diabete, riportandolo ai livelli tipici delle persone con un peso normale.

Movimento e apparato locomotore

L’attività fisica regolare può cambiare la struttura e la funzione muscolare; si assiste ad un incremento di forza e di resistenza con effetti positivi anche sulla flessibilità articolare. L’attività motoria è il miglior stimolo per la mineralizzazione ossea con effetto di prevenzione dell’osteoporosi e delle fratture.

Movimento e aspetto psicologico

L’esercizio fisico protegge il sistema nervoso, migliora le attività cognitive , i deficit motori e neurologici causati da alcune malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson, migliora il benessere psicologico, la gestione dello stress, dell’ansia, regola il sonno ed innalza il tono dell’umore.

Edinet - Realizzazione Siti Internet